La Giustizia di Giovanni Pisano
zoom
La Giustizia di Giovanni Pisano

La Giustizia di Giovanni Pisano
I cinquant’anni di un’acquisizione
a cura di Gianluca Zanelli

A lungo si è cercato di definire il concetto di capolavoro; in realtà circoscrivere a parole la potenza di un’opera straordinaria è compito arduo, se non impossibile. Un capolavoro colpisce l’animo di ognuno di noi: ci sfida a scoprirlo (o a riscoprirlo), ci sfida a comprenderlo, ci sfida persino a esporlo, fiero della propria dimensione incomparabile.
In queste pagine troverete la sfida raccolta da molti, da chi trovò la Giustizia, da chi la volle fortissimamente come proprietà di tutti, da chi provò a interpretare il suo rapporto con lo spazio, o a seguirne le vicende nel tempo.
Si tratta di una conversazione ininterrotta da cinquant’anni, conversazione a cui gli autori dei contributi di questo volume partecipano con competenza e rigore, partendo dalla Giustizia per un ragionamento che abbraccia l’intero monumento di Margherita di Brabante ed insieme ad esso un complesso sistema di pensiero che dalla storiografia artistica giunge fino alla filosofia e alla teologia. Perché i capolavori questo sono, sempre l’inizio di un viaggio, mai l’arrivo, così come i musei e nel caso particolare la Galleria Nazionale della Liguria, che offre infiniti spunti di lettura, riflessione e conoscenza.